Spedizione gratuita a partire da 28.00 €

Spedizione gratuita a partire da 28.00 €

0

Cos’è, a cosa serve e come si prepara il caffè verde crudo?

Il Caffè Verde Crudo è privo di torrefazione e si utilizza come integratore alimentare. Tra la coffea arabica noi di Caffè Fusari selezioniamo solo il miglior caffè verde crudo.

Cos’è, a cosa serve e come si prepara il caffè verde crudo?

Il caffè verde crudo è un prodotto unico nel suo genere e pressoché ineguagliabile.


Tra la coffea arabica, arbusto della famiglia delle Rubiaceae conosciutissima specie dalle peculiari caratteristiche organolettiche e gustative, selezioniamo il miglior caffè verde crudo.


Questa valutazione è data dal più basso contenuto di caffeina nei chicchi di caffè rispetto a quello di altre specie del genere Coffea comunemente coltivate; è possibile trovare questa pianta principalmente in Arabia, India, centro-America, Antille e sud-America.


Ma, andiamo con ordine…


Che cos’è il caffè verde crudo?

Con il termine “caffè verde crudo”, in realtà, si possono intendere sia la materia prima, sia il decotto ricavato; identifica quindi sia i chicchi di caffè che non sono ancora stati sottoposti a torrefazione, sia la bevanda ottenuta per infusione


Anche come semplice deduzione dall’analisi etimologica del termine, il caffè crudo si distingue da quello nero tradizionale per l’assenza del tipico trattamento di tostatura, meglio detto torrefazione.


La differenza organolettica tra i due tipi di caffè che si possono gustare una volta preparati è davvero notevole e quasi stupefacente, tanto da sembrare addirittura due bevande del tutto estranee tra loro.


Il caffè verde crudo è, quindi, molto diverso da quello che siamo abituati a consumare, non solo per aspetto e sapore ma anche per proprietà nutrizionali.


La lavorazione del caffè verde crudo

A maturazione completa, le piante di Coffea offrono dei piccoli frutti tipo drupa, vagamente simili alle ciliegie. Questi, una volta giunti a maturazione, con diversi sistemi di lavorazione vengono raccolti e privati della buccia, della polpa e del pergamino (o più correttamente endocarpo) che avvolge i semi, che sono infine fatti seccare.


A questo punto, i chicchi di caffè sono pronti per la commercializzazione: nel caso del caffè crudo, il cui colore oscilla tra le diverse tonalità di verde e giallo, vengono solamente macinati; per il caffè nero che tradizionalmente beviamo in tazza a casa o al bar, invece, occorre prima l’ulteriore passaggio della torrefazione.


Come si prepara il caffè verde crudo?

Il caffè nero tradizionale, dopo la macinatura, viene sottoposto ad un’infusione in acqua ad altissima temperatura e pressione (con la moka fino a 125°C per 1,8 atmosfere); il caffè verde, invece, dopo essere stato macinato o pestato al mortaio, è destinato all’infusione per alcuni minuti con una temperatura massima di 80°C.


Il decotto che si ottiene è molto più simile a una tisana che a un caffè. 


La quantità di caffeina nel caffè verde crudo

Il caffè verde crudo contiene meno caffeina di quello torrefatto, e inoltre la caffeina contenuta nel caffè verde crudo si trova in forma di clorogenato: una caffeina a lento assorbimento indicata anche per i soggetti iper-sensibili alla caffeina.


Il caffè verde crudo fa dimagrire?

Il caffè verde crudo viene spesso associato al concetto di dimagrimento, perché?


• La caffeina (contiene metilxantina, una molecola naturale con azione lipolitica) favorisce la liberazione di acidi grassi dalle cellule adipose, che riducono così il proprio volume; gli acidi grassi liberi che si immettono nel circolo sanguigno vengono di norma metabolizzati nelle cellule (se ciò non avviene vengono captati dal fegato, trasformati in trigliceridi e trasportati nuovamente dal fegato agli adipociti).


• La caffeina induce anche la liberazione di catecolamine (adrenalina o noradrenalina) facilitando così la lipolisi e l’attivazione di alcuni meccanismi fisiologici: aumento delle pulsazioni cardiache, aumento flusso coronarico, maggior attività muscolare, maggiore stimolazione nervosa… attività che per essere svolte comportano un maggior consumo di energia


• Un’altra sostanza contenuta in grande quantità nei chicchi di caffè verde è l’acido clorogenico: lavora sul metabolismo degli zuccheri sia a livello epatico, limitando la trasformazione del glicogeno in glucosio, sia a livello intestinale, riducendo l’assorbimento degli zuccheri contenuti negli alimenti ingeriti.
 

Quindi, il caffè verde crudo e la caffeina, possono aiutare il processo di dimagrimento, ma ciò non vuol dire che bastino a ottenere l’aspetto desiderato. L’effetto lipolitico della caffeina del caffè verde crudo è utile solo se associato ad un’alimentazione corretta, all’assunzione di un quantitativo di calorie adatto e allo svolgimento regolare di attività fisica. Il dimagrimento e il rimanere in forma devono sempre rientrare in un contesto di sana alimentazione e corretto stile di vita.

 

Conclusioni

Il caffè è un seme meraviglioso e complesso che, come abbiamo visto, anche quando è verde crudo presenta una serie di particolarità benefiche e utili per una sana alimentazione

 

Come sostanza è molto interessante poiché contiene: vitamine, minerali idrosolubili e, soprattutto, antiossidanti (polifenoli, acido clorogenico, acido ferulico).


Queste in sintesi le caratteristiche davvero vantaggiose del caffè verde crudo:
• il minor contenuto di caffeina, rispetto al tostato, e il lento assorbimento ne fanno una bevanda indicata anche per i soggetti ipersensibili alla caffeina;
possiede più antiossidanti, che rendono questo particolare seme efficace anche nell'azione contro i radicali liberi; 
racchiude principi nutritivi che stimolano l'efficienza e la salute del corpo, come l’acido clorogenico (che viene trasformato nell’intestino in acido caffeico, utile anti infiammatorio), acido ferulico, acido tannico, acido quinico, polifenoli, minerali e vitamine del gruppo B.


Inoltre… è davvero molto buono: ha un gusto delicato, unico e gradevole ed è delizioso bevuto sia caldo che freddo.


Acquista il migliore Caffè verde crudo, appena macinato nella grana ideale per estrarne in infusione tutti i molteplici benefici, direttamente dall’artigiano: il caffè verde crudo di Fusari Caffè viene selezionato con cura e attenzione tra i migliori chicchi in monorigine arabica al 100% della Colombia, il Colombia Medellin Excelso. Prepara una beanda squisita con il nostro Bollitore Hario!

Condividi

Potrebbe interessarti anche...

Close

Promo
Festa della Mamma

In occasione della festa della mamma, dal 6 al 12 maggio, un regalo speciale:
acquistando la nostra esclusiva infusiera French Press, regaleremo ben 2 sacchetti di Caffè Verde Crudo.